IL GIORNALE DELLA LOMBARDIA INDIPENDENTE

ilgiornaledellalombardia@gmail.com

Pro Lombardia indipendenza:le Isole Canarie e la Lombardia sono due colonie che lottano per la loro indipendenza.

SANYO DIGITAL CAMERA

Fonte: http://www.laverdaddelanzarote.com

Articolo inviato e tradotto da Francesco Borromeo ( attivista bresciano di pro Lombardia indipendenza)

Il primo incontro indipendentista tra Isole Canarie e Lombardia è stato pieno di enfasi, Dario Pederzani rappresentante del movimento indipendentista pro Lombardia indipendenza ha affermato “le Isole Canarie e la Lombardia sono due colonie che stanno lottando, democraticamente, per recuperare la loro indipendenza”. Rimarcando davanti ai membri di Vecinos Unidos Canarios che “la costituzione italiana, come quella spagnola, non riconosce il diritto all’autodeterminazione  “. Questo di sicuro non frena “la nostra giusta lotta per convertirci in Stati Sovrani, perché Nazioni già lo siamo”.

Infatti lo scorso 12 gennaio si è svolto il primo incontro indipendentista tra Isole Canarie e Lombardia, nella sede di Vecinos Unidos Canarios nell’isola di Lanzarote (Güime). In rappresentanza del movimento pro Lombardia indipendenza è giunto Dario Pederzani accompagnato da altri due  attivisti. Come padroni di casa presenziavano il Presidente Nazionale di V.U.C (Vecinos Unidos Canarios), Andrès Santana ( in rappresentanza di Gran Canaria), il Presidente di Lanzarote, Mamerto Pérez, il responsabile di Fuerteventura, Amòs Machìn, così come il Segretario Nazionale, Antonio M. Gonzàlez  e per Yaiza, José Lorenzo Suàrez.

Così come ha spiegato Dario Pederzani, “l’obiettivo di pro Lombardia indipendenza è il raggiungimento della piena Autodeterminazione della Nazione Lombarda, sempre utilizzando metodi democratici, mai violenti”, aggiungendo che “il nostro movimento è stato creato per rappresentare tutti i lombardi, con l’idea che l’indipendenza della Lombardia possa conciliarsi con tutte le forme di associazioni e formazioni presenti sul nostro territorio”.

L’attivista lombardo mette bene in chiaro che “pro Lombardia indipendenza non approva l’attuale divisione della Lombardia, attuata dallo Stato italiano, motivo per il quale esigiamo un referendum che decida l’indipendenza dei territori della Lombardia storica”. Aggiungendo che “vogliamo guardare avanti con lo stesso spirito con il quale i nostri antenati crearono la Sala della Civiltà, e con la stessa umile dedizione al lavoro che ha convertito il nostro territorio in uno dei più fertili d’Europa”.

SANYO DIGITAL CAMERA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 gennaio 2014 da .

Visite

  • 38,925 visite singole

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 61 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: