IL GIORNALE DELLA LOMBARDIA INDIPENDENTE

ilgiornaledellalombardia@gmail.com

Movimento Federativo delle Comunità Lombarde: Lombardia Nazione Autonoma

SAMSUNG

LOMBARDIA NAZIONE AUTONOMA
Movimento Federativo delle Comunità Lombarde
fondato nel 1994 = lombardiautonomia@gmail.com
Delegazioni Territoriali – tel. 3296734888

Sei sostanziali principi per un vero federalismo.

1 = La federazione può nascere solo se ognuna delle nazioni componenti rinuncia
ad ogni idea di egemonia organizzatrice.

2 = Il federalismo si può realizzare solo con la completa rinuncia ai sistemi per se
stessa.

3 = Il federalismo non conosce problemi delle minoranze.

4 = La federazione non ha per scopo di cancellare le diversità e di fondere tutte le
nazioni in un sol blocco, ma al contrario, di salvaguardare le loro qualità peculiari.

5 = In contrasto con il semplicismo brutale che caratterizza lo spirito totalitario,
il federalismo si fonda sull’amore della complessità.

6 = Una federazione si forma in maniera graduale, ad opera degli individui e dei
dei gruppi: non già muovendo da un centro o ad opera dei governi.

Tali principi sono stati enunciati da:
Denis de Rougemont, filosofo e fondatore del Centro della Cultura a Ginevra.

Questi principi sottolineano i motivi di attuare il federalismo in modo corretto, ridisegnando l’ordinamento della Repubblica Italiana, rafforzando il sistema delle autonomie nella salvaguardia dell’equilibrio tra esigenze di unità-solidarietà nazionale ed esigenze di autogoverno-partecipazione, coniugate ad una naturale efficienza, pertanto attuando l’autonomia delle regione con la modifica dell’art.116 della Costituzione.
STATUTO SPECIALE PER LA LOMBARDIA
La sovranità del popolo è assoluta ed inalienabile, l’inizio di una vera Autodemocrazia.

UNITI PER CRESCERE LIBERI
Movimento delle Comunità Lombarde
Coordinamento operativo Lombardiano

Se ci credi e ami la Lombardia vieni con noi, saremo gli artefici di una vera Autonomia.

Annunci

2 commenti su “Movimento Federativo delle Comunità Lombarde: Lombardia Nazione Autonoma

  1. Ferruccio Bracci ( Lombardia Nazione Autonoma) scrive al Giornale della Lombardia indipendente: “Apprezziamo la vostra chiarezza, ma sopratutto la modestia con la quale vi presentate,le vostre asserzioni sono purtroppo veritiere,anche noi dal 1994 ci battiamo per lo Statuto Speciale, realizzato e stampato nel 1995,diffuso in migliaia di copie,questo dimostra che allora volevamo aprire in attesa del federalismo,tanto sbandierato,una vera autodemocrazia.
    Non ci siamo riusciti, ma il nostro movimento ha mantenuto la sua identità, ecco perchè proponiamo un referendum come nel Veneto,bisogna unire le forze,creare un Comitato che lo promuova,al di sopra di ogni colore partitico, volere è potere.”

  2. Ferruccio Bracci ( Lombardia Nazione Autonoma) ci trasmette il seguente comunicato:
    “I GOVERNI SONO STATI GLI ARTEFICI DELL’EVASIONE FISCALE
    E LA COSTANTE DEPRESSIONE DELLA NOSTRA ECONOMIA.

    L’affare “Evasione Fiscale” in buona parte è propaganda , serve a catturare l’opinione pubblica, la sua attenzione una operazione psicologica per il controllo delle masse,una tecnica che ha sempre funzionato!

    L’evasione fiscale la si deve abbattere partendo dalla testa,cioè riducendo i costi insostenibili della classi governative a livello statale,regionale,provinciale e comunale ,le cosiddette “caste” eliminare il parassitismo nelle stesse classi, snellire la burocrazia asfissiante,bisogna tagliare, amputare gli organi infetti che si sono diffusi nel corso degli anni, che stanno provocando una infezione letale!
    Lo Stato è in via di decomposizione, dobbiamo impegnarci a rifondare questo Stato su basi federali,partendo dalla nostra regione lombarda, chiedendo un referendum sull’autonomia!

    Noi lombardi,siamo la locomotiva d’Italia,ma trainiamo vagoni di letame partitico,di prevaricazioni sia in ambito sociale che burocratico,tangentocrazie,lo scudo fiscale a vantaggio degli speculatori ,nepotismo a tutti i livelli,veniamo scuoiati dalle tasse dirette
    ed indirette per non parlare del carico di disoccupati in costante aumento come nel 1992
    e la costante chiusura di aziende per colpa dell’abuso dei potenti!

    Bisogna Reagire e noi lombardi Vogliamo Reagire e non soccombere, ecco quindi la nostra proposta,avere la nostra indipendenza,la nostra autonomia, creare il tempo del mutamento,
    è un compito arduo che richiede Audacia,spirito d’iniziativa , determinazione, questo lo dobbiamo per i nostri giovani e per le generazioni future,dobbiamo avere il coraggio di avviare un giusto ricambio della nostra politica italiana con volontà e sacrificio!

    Il nostro Stato manca di manutenzione da troppo tempo per poter restare ancora a lungo in funzione e lo vediamo quotidianamente quanta irresponsabilità e leggerezza si cela dietro la loro maschera opportunista.,bisogna eliminare i “saltimbanchi della politica arruffona e inconsistente”.

    Con l’inizio del 2014 avvieremo in Lombardia una raccolta di firme per un referendum sull’autonomia della nostra regione,avviando il principio di una importante scalata verso una vera autodemocrazia mettendo le basi per un futuro Stato Federale Italiano !

    Questo è il nostro pensiero, uno dei motivi di una futura indipendenza da uno Stato in decomposizione !”
    Ferruccio Bracci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 5 dicembre 2013 da .

Visite

  • 38,389 visite singole

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 61 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: