IL GIORNALE DELLA LOMBARDIA INDIPENDENTE

ilgiornaledellalombardia@gmail.com

Unione Padana brutta copia della Lega Nord.

432035_124090204384991_241175505_n

 

Gli amici dell’associazione Unione Indipendentista Lombarda Autodeterminazione ci segnalano queste riflessioni di Daniele Roscia  (Lombardia Stato Brescia ):


” Unione Padana è la brutta copia della Lega Nord, che serve solo a rilanciare carriere politiche interrotte, ora abbracciano il progetto indipendentista non per vocazione ma per palese strumentalità. Non bisogna occuparsi del loglio che cresce con il grano, questi signori al momento del raccolto verranno eliminati. Non bisogna tuttavia lasciarsi accompagnare o determinare da pseudo comitati travestiti o progetti editoriali compiacenti e finalizzati ad eleggere nelle istituzioni solo compari di merenda. Gli indipendentisti lombardi si organizzino in un movimento strutturato che entri nelle istituzioni e sostenga la mission: indipendenza totale dall’Itaglia. La risoluzione che il Color44 sta elaborando, non sia la foglia di fico per traghettare gli editori del giornale L’Indipendenza, i soci di “Diritto di voto” ed altri che si nascondono dietro sigle ed associazioni varie. Un serio progetto politico deve essere sostenuto da un “Movimento o partito politico”, per questo resto dell’avviso che i vari movimenti esistenti cerchino, con un confronto democratico, di fondere organizzazione e struttura, pur salvaguardando le identità fondative dei relativi gruppi. Sostengo il primato della politica sulla scienza e la tecnica, è sempre stata così nei corsi della storia. Durante il processo elaborativo e l’attuazione dello stesso, abbiamo bisogno dei tecnici: siano essi intellettuali, accademici ed esperti in materia, ma il motore propulsivo resta “il compito” della Politica che sa trarre il giusto mix di propugnazione, sostegno e realizzazione del progetto. Rispetto tutte le buone intenzioni, ma l’azione politica non è improvvisazione.
La Lega Nord ha già fallito, sia la mission che il modello organizzativo non calibrato sul modello di mission. In Svizzera i partiti o movimenti sono organizzati secondo il modello funzionale delle istituzioni, ivi compreso il corpo elettorale. Pensare che tutti gli attivisti dell’indipendentismo lombardo siano motivati solo dall’ambizione personale, non è sostenibile, anche perché si siamo caricati di un compito complesso e difficile, personalmente per sopraggiunti limiti di età non sono in grado di sostenere ruoli operativi e di rappresentanza. Vedo comunque tanti giovani in grado di farlo e I have a dream: non voglio morire itagliano.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 aprile 2013 da .

Visite

  • 38,425 visite singole

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 61 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: