IL GIORNALE DELLA LOMBARDIA INDIPENDENTE

ilgiornaledellalombardia@gmail.com

Catalogna, Lombardia e stampa cattolica….

CatLom

di Andrea Givone per Diritto di Voto

I recenti avvenimenti in Catalogna (grande manifestazione indipendentista del settembre 2012, elezioni e vittoria dei partiti indipendentisti, dichiarazione di sovranità del parlamento catalano e referendum sull’indipendenza del 2014) hanno attirato l’attenzione di due giornali dell’area cattolica: Tempi, quotidiano online di area CL e Avvenire, il quotidiano della CEI.
Due sono gli articoli che vorrei portare alla vostra attenzione e due sono gli approcci, decisamente distanti tra loro.
Nel primo articolo pubblicato su Tempi (05/10/2012), il blogger Rodolfo Casadei fa una comparazione tra Catalogna e Lombardia e già nel titolo esprime un concetto rivoluzionario all’interno dello sbiadito panorama della stampa italiana: “ Attento Monti, se non tagli le tasse la Lombardia imiterà la Catalogna”.
La questione economico-finanziaria  naturalmente assume un’importanza centrale. Casadei cita una ricerca ripresa da due giornalisti catalani (Ricard Gonzalez e Jaume Clotet): “ per ogni euro che i catalani pagano di tasse, solo 57 centesimi vengono spesi nella regione……una forma di redistribuzione forzata senza paragoni nell’Europa contemporanea”. Ma: “In realtà il residuo fiscale della Lombardia non è tanto diverso da quello catalano…..per ogni euro di tasse pagate i lombardi vedono ritornare 68 centesimi”. Numerosi studi, ad essere sinceri, rilevano invece che il residuo fiscale lombardo è addirittura superiore a quello catalano ma il concetto non cambia; Catalogna e Lombardia subiscono uno sfruttamento fiscale da parte dei rispettivi stati di appartenenza molto simile quindi “i tagli della spesa decisi dal governo Monti potrebbero innescare una sindrome catalana in piena regola”.
Di diverso tenore è l’articolo di Edoardo Castagna (“Catalogna, secessione in corso”Avvenire 04-02-2013) per almeno due motivi; il primo è che non vi è menzionata la Lombardia e non vi è nessun parallelo, il secondo è che l’articolista riprende i classici argomenti propagandistici filo-unionisti del governo Rajoy. Quindi, secondo tali argomentazioni, la Catalogna secedendo verrebbe automaticamente espulsa dall’Unione Europea con gravi ricadute economiche (falso poiché la posizione ufficiale dell’UE è differente, nulla è escluso) senza dimenticare le solite accuse di razzismo linguistico e la presunta corruzione di A. Mas (presidente del parlamento catalano)e J. Pujol (padre nobile del catalanismo).Inoltre  Castagna tratta con ironico disprezzo i comuni catalani che si sono già proclamati indipendenti e conclude con un capolavoro della faziosità: “Intanto (il governo spagnolo) ha registrato la nuova richiesta di aiuti finanziari da parte della Catalogna: dopo aver ripianato l’anno scorso un debito di oltre cinque miliardi, quest’anno il conto è salito a nove”.
Omettendo di dire che se la Catalogna potesse trattenere sul territorio tutte le tasse pagate dai cittadini catalani non avrebbe nessun debito……..e che il denaro con cui il governo spagnolo ripiana il debito della Catalogna è lo stesso denaro che i catalani inviano a Madrid.
CL è un movimento molto forte in Lombardia e  forse più sensibile a certe tematiche invece la Chiesa Cattolica italiana ha sempre ricevuto un trattamento di favore dallo stato italiano e probabilmente teme un effetto a catena, dopo la Catalogna chissà……

DIRITTO DI VOTO logo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 3 marzo 2013 da .

Visite

  • 38,396 visite singole

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 61 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: