IL GIORNALE DELLA LOMBARDIA INDIPENDENTE

ilgiornaledellalombardia@gmail.com

Comunicato Fronte Indipendentista Lombardia

1-FRONTE

Risulta difficile persino a noi trarre un bilancio di quest’ultima campagna  elettorale per le elezioni “nazionali”, risulta difficile perché lo sguardo di chiunque si vuole distogliere da uno spettacolo, non si sa se più indecoroso o buffonesco. Per le elezioni lombarde abbiamo già espresso il nostro indirizzo  di “astensionismo attivo” che confermiamo anche in questa sede ma per le  elezioni “italiane” veramente non possiamo che esprimere imbarazzo. Allora pensiamo di aver assistito forzatamente ad una commedia goldoniana (con tutto  il rispetto per gli amici veneti) in cui i vari “tipi” di protagonisti hanno impresso la propria impronta sulle assi del palcoscenico. Tra i protagonisti abbiamo visto furfanti matricolati, vecchi maneggioni, astuti servitori dei poteri forti, mezzani, donne (e uomini) di malaffare, sedicenti dottori, attori ciarlatani, vecchi malvissuti, giovani sfaccendati e tanti altri ancora. Vi  confessiamo che spesso la nostra anti-italianità si stempera nella benevolenza ma di fronte a questo spettacolo non possiamo che dire: ci meritiamo tutto questo.  Il “paese reale”, quando non genera questo mondo politico, ne è  complice ora operoso, ora distratto. Ci meritiamo di finire in maniera ignominiosa in un fuggi fuggi generale, in uno sbracato “si salvi chi può”.  Ma  se tra i partiti grandi lo spettacolo è mesto (compreso il partito di  Casaleggio-Grillo), tra quelli “piccoli” risulta ancora più squallido. Pensiamo al pittoresco Giannino, tecnocrate turboliberista “all’americana” finito triturato dal sistema mediatico italiano per le sue piccole e grandi menzogne, alla grottesca “Casa Pound” che ripresenta tutti i peggiori stilemi del fascismo ghibellino e statolatrico in una salsa postmoderna, al “crociato” Magdi “Cristiano” Allam che coniuga proclami identitari cristianoidi con il più sfrontato filosionismo, o al giustizialismo amorale e sostanzialmente “mondialista” del giudice Ingroia. L’elenco sarebbe lungo e in quest’elenco i pochi movimenti indipendentisti (veri) rimangono ai margini della  rappresentazione teatrale, poco interessanti perché (ancora) troppo poco influenti. Vi confesseremo una cosa: non abbiamo la malattia del voto,  anche perché consideriamo la scheda elettorale una variabile sfortunata del “gratta e vinci”. Chi però sentisse il bisogno irrefrenabile (e irragionevole) di tracciare segni sulle schede elettorali nazionali, abbia almeno l’accortezza di votare per l’ingovernabilità, per favorire una situazione parlamentare  sostanzialmente caotica, perché il prossimo governo possa presentarsi in Europa inetto e incapace di prendere qualsiasi decisioni. Forse l’Europa  si deciderà ad eliminare gli ultimi residui formali della sovranità italiana, eliminando il  doloroso equivoco nato nel 1861.

 

Roberto Marcante – Piergiorgio Seveso – Luca Fumagalli

Ufficio politico Fronte Indipendentista Lombardia

22 febbraio 2013

1-FRONTE

Annunci

2 commenti su “Comunicato Fronte Indipendentista Lombardia

  1. Micky
    28 febbraio 2013

    condivido pienamente, accelerare il declino per far arrivare + velocemente al risveglio della nostra identità (in molti mai sopita) di Lombardi e alla nostra indipendenza.

    inoltre per accelerare ancora di + bisognerebbe secondo me creare ancora maggiore cooperazione con i nostri fratelli Svizzeri, Stato che per noi deve essere guida e ispirazione (copiare ciò che funziona già egregiamente può farci solo che bene : ) )

    • Nordlys
      2 marzo 2013

      Vero. Ma non succederà mai. Ho imparato a non sperare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 febbraio 2013 da .

Visite

  • 38,925 visite singole

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 61 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: