IL GIORNALE DELLA LOMBARDIA INDIPENDENTE

ilgiornaledellalombardia@gmail.com

UNIONE PADANA ALPINA: ma quanti dipendenti pubblici tra gli atleti olimpionici pro-italia!

ImmagineCirca due terzi degli atleti inviati alle Olimpiadi sono perciò pubblici dipendenti che fanno sport per mestiere e che vengono retribuiti dai contribuenti e che lo saranno anche quando avranno smesso da tempo di gareggiare. Gli statali sono così suddivisi: 42 delle Fiamme Gialle (Guardia di Finanza), 30 delle Fiamme Oro (Polizia), 28 dell’Aeronautica, 25 dell’Esercito, 20 dei Carabinieri, 18 delle Fiamme Azzurre (Polizia carceraria), 15 Della Forestale e 5 della Marina. Insomma non si ha a che fare con pubblici dipendenti che dopo l’orario di servizio vanno in palestra o che ottengono permessi speciali per farlo, ma con gente che è pagata per fare solo questo (stipendi, trasferte, extra vari) e che quando avrà finito di gareggiare, avrà uno stipendio a vita: c’è da scommettere che nessuno di loro andrà mai a dirigere il traffico.

UNIONE PADANA ALPINA – Facebook

 

Immagine

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 agosto 2012 da .

Visite

  • 38,655 visite singole

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 61 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: